La Notte dei Ricercatori

La Notte dei Ricercatori

  • 28 Set 0
locandina NdR

Domani, venerdì 29 settembre, torna ad Alessandria l’ormai consueto appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori che l’Università del Piemonte Orientale organizza per la dodicesima edizione, che si segnala innanzi tutto per essere l’edizione dei record in termini di attività proposte: 64.

visual-2017-slider NdR per articolo

Un fitto programma quindi che prenderà il via al mattino con l’“Università per i Bambini”, dalle 9.00 alle 13.00 presso il dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali, e le “Conversazioni sulla Scienza”, a cura dell’associazione Amici ed ex Allievi del Liceo Scientifico “Galilei” di Alessandria, che saranno ospitate dalle 10.30 presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica.

Dal pomeriggio tutte le attività si concentreranno al Disit: dalle 16.30 alle 18.30 la ludoteca comunale “C’è sole e luna” e il Centro di riuso creativo Remix intratterranno il pubblico più giovane con giochi e attività legati al tema del riciclaggio dei rifiuti; alle 18.30 l’“Angolo del Gusto” offrirà al pubblico un aperitivo di benvenuto; alle 19.00 si esibirà l’“Associazione Aleramica – Sbandieratori e Musici”.

La Cerimonia di Apertura sarà alle ore 19.00 e prevederà tre momenti: il concerto degli studenti del Liceo Musicale di Alessandria, i saluti istituzionali delle autorità e la conferenza di apertura dal titolo “A che ora mangi?”, affidata al professor Alessandro Barbero, ordinario di Storia medievale presso il dipartimento di Studi Umanistici. Dalle ore 21.15 apriranno poi tutte le attività serali che proseguiranno fino alla mezzanotte.

«La dodicesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori – ha dichiarato il professor Guido Lingua – ha coinvolto trasversalmente tutto l’Ateneo. Quest’anno, e lo sottolineo con grande soddisfazione, tutti i Dipartimenti dell’UPO hanno contribuito attivamente presentando più attività e mettendo in campo le proprie specificità, adottando quindi una visione davvero condivisa dell’evento”.

La Notte dei Ricercatori si svolge nell’ambito del Sistema Scienza Piemonte, è promossa dall’Unione Europea con il sostegno della Compagnia di San Paolo e ha come partner principali l’Università del Piemonte Orientale, le Università di Torino e di Scienze Gastronomiche, il Politecnico, il Centro Interuniversitario Agorà Scienza, CentroScienza, Creativa. Gli eventi godono del contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Solvay, Guala Closures Group, Guala Dispensing e Confcommercio di Alessandria e del patrocinio della Provincia di Alessandria, del Comune di Alessandria e dei Comuni di Novara e Vercelli.


Archivi