Una spin-off novarese protagonista in Cina

Una spin-off novarese protagonista in Cina

  • 20 Nov 0
Logo_IXTAL

Il 25 e il 26 Ottobre scorsi si è tenuto a Keqiao un evento di caratura internazionale, promosso dal Dr. Remo Proietti dell’Istituto Italiano di Tecnologia, che ha dato il via alla formazione di un centro di innovazione ideato con l’obiettivo di catalizzare la collaborazione tra esperti internazionali e le realtà aziendali collocate nel tessuto industriale della regione Shaoxing in Cina (un’ora di treno da Shangai).

All’evento hanno partecipato diverse aziende italiane ed europee, tra cui alcune spin-off dell’IIT, che hanno presentato altrettanti progetti scientifici e tecnologici. L’obiettivo era promuovere ulteriormente la costruzione e lo sviluppo del centro cinese denominato “High Level Foreign Experts Innovation Center”. L’iniziativa ha avuto il patrocinio della Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica Italiana con una lettera ufficiale di endorsement da parte del presidente della medesima commissione Gianni Girotto.

Davide Ferraris spin-off novarese ixtal_durante la presentazione

Davide Ferraris durante la presentazione

Tra gli esperti italiani invitati all’evento erano presenti anche Davide Ferraris e Riccardo Miggiano come rappresentanti dell’azienda biotech IXTAL. IXTAL nasce nel 2014 come spin-off del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Uniupo in seno al laboratorio di Biochimica diretto dal Prof. Menico Rizzi. La spin-off novarese svolge le sue attività di ricerca presso il Parco Scientifico e Tecnologico di Novara Sviluppo e ha all’attivo le fasi finali della StartCup Piemonte-Valle d’Aosta e la vittoria al bando inNOVazione 2016. IXTAL è stata invitata all’evento per mettere a disposizione dell’ambizioso progetto cinese le proprie competenze nel campo della Biochimica e della Scienza delle Proteine.

Successivamente all’evento di inaugurazione, gli esperti di IXTAL sono stati convocati per un colloquio privato con imprenditori locali per discutere di una potenziale partecipazione dell’azienda novarese nel progetto di creazione di un centro ospedaliero high-tech, con associati laboratori di ricerca, in via di realizzazione nei pressi della città di Keqiao, denominato Dongsheng Withub.

Riccardo Miggiano

Riccardo Miggiano

Nei prossimi mesi Ixtal procederà alle ultime analisi e fornirà i dettagli progettuali per la valutazione dell’insediamento di una propria succursale presso l’innovativo complesso ospedaliero cinese. Inutile sottolineare con quali potenziali grandi benefici dal punto di vista commerciale.

Le opportunità di business in Cina per IXTAL non si esauriscono qui, in considerazione del positivo incontro, recentemente avvenuto presso la Fondazione Novara Sviluppo, con la delegazione della città di Jining che ha molto apprezzato i servizi di ricerca offerti dalla dinamica spin-off novarese.

 

 


Archivi