Dip. Scienze del Farmaco (UPO)

DIP. SCIENZE DEL FARMACO (UPO)

Via Giovanni Bovio, 6
Largo Donegani, 2 – 28100 Novara
Università del Piemonte Orientale
“A. Avogadro”

L’attività di ricerca del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale ha lo scopo di promuovere la continua integrazione tra diverse discipline: chimiche, biologiche e farmaceutico-farmacologiche.
Ricercatori e studenti si avvantaggiano di questo processo di apprendimento interdisciplinare continuo e privo di condizionamenti.
La moderna architettura che ne ospita la sede è di supporto all’attuale complessità dello sviluppo tecnologico-scientifico.

Principali tematiche di ricerca:

Biologia

  • Interazione tra recettori per fattori di crescita e recettori per proteine della matrice extracellulare nel controllo della proliferazione, motilità e differenziamento cellulari
  • Risposte cellulari rapide mediate da recettori per ormoni steroidei e caratterizzazione dei loro interattori

Chimica Farmaceutica

  • Progettazione e sintesi di NCE
  • Studio di relazioni struttura/attività
  • Analisi di farmaci e loro metaboliti in matrici complesse

Biochimica

  • Studi strutturali e di relazione struttura-funzione mediante cristallografia a raggi X
  • Metodiche di biologia molecolare e applicati allo studio delle proteine

Matematica

  • Elaborazione statistica di dati. Le tecniche statistiche usate includono regressione, analisi delle componenti principali, reti neurali, algoritmi genetici

Chimica Organica

  • Isolamento, modificazione e sintesi di metaboliti secondari bioattivi
  • Sintesi di carboidrati bioattivi
  • Sintesi di leganti per metalli

Farmacologia

  • Neurofarmacologia cellulare e molecolare
  • Oncologia cellulare e molecolare: aspetti farmacologici
  • Neurofarmacologia comportamentale
  • Neuroimmunologia cellulare

Chimica degli Alimenti

  • Sviluppo di metodiche innovative (chimico-analitiche e biotecnologiche) applicabili al controllo della Food Safety (identificazione di componenti in tracce) e della Food Authenticity (identificazione delle qualità e della autenticità di alimenti e prodotti dietetici)
  • Studio e caratterizzazione di componenti naturali ed indotti in alimenti e prodotti dietetici
  • Studio di sostanze naturali a valenza antiossidante

Fisiologia

  • Studio delle proprietà biofisiche e delle vie di trasduzione del segnale nell’attivazione e nella modulazione di correnti di calcio attivate da fattori neurotrofici e neurotrasmettitori in neuroni di vertebrato in via di sviluppo
  • Studio della motilità cellulare in vitro indotta da fattori di crescita e da molecole della matrice extracellulare in neuroni e cellule gliali embrionali e ruolo dello ione calcio

Tecnologia Farmaceutica

  • Sistemi terapeutici colloidali liquidi e solidi per il rilascio controllato e modificato di principi attivi 
  • Studio di nuovi materiali polimerici di potenziale impiego in campo farmaceutico

Patologia

  • Patologia oncologica
  • Studio dei meccanismi di alterazione del controllo del ciclo cellulare coinvolti nella genesi e progressione dei tumori umani

Chimica Inorganica

  • Studio termodinamico dell’interazione di sistemi inorganici con molecole di interesse biologico, con particolare riferimento alle proprietà di superficie di solidi inorganici finemente suddivisi
  • Tecniche utilizzate: microcalorimetria di adsorbimento (gas-solido) e volumetria, abbinate a tecniche di spettroscopia IR; calorimetria differenziale a scansione e termogravimetria

Tali tematiche di ricerca si sviluppano anche attraverso continue collaborazioni con Centri di Ricerca altamente qualificati in Italia, Europa ed America. L’attività di ricerca si avvale di finanziamenti derivanti da fonti pubbliche (Comunità Europea, Ministero della Ricerca, Ministero della Salute, CNR, Regione Piemonte etc.) e private (Aziende di rilevanza nazionale ed internazionale).